Immagine:
16/03/2016 idee regalo

Bellissime creazioni provenienti dalle nostre cooperative, ideali per comunioni, cresima e matrimoni. Con un piccolo gesto una piccola offerta potete aiutare i nostri progetti.

Leggi l'articolo
Immagine: Un gruppo di 7 volontari di Amatafrica è appena rientrato
dalla missione in Rwanda. Nelle tre settimane di permanenza si sono dedicati ai
vari progetti in essere e a nuove cose da realizzare. In particolare il 30
gennaio abbiamo inaugurato ufficialmente l’acquedotto di Cyeza con una bella e
partecipata cerimonia. Ha tagliato ufficialmente il nastro il Nunzio apostolico
in Rwanda, Mons. Luciano Russo, italiano originario di Caserta. Dopo aver
espletate tutte le pratiche burocratiche il gruppo dei danzatori si è esibito
nei balli tradizionali rwandesi, i nostri volontari hanno fatto sorridere i
bambini bagnandosi a vicenda. Il nunzio ha apprezzato questo nostro modo di
rapportarsi con le persone senza formalità. In tutti questi anni il saper
essere anche dei Clown ha avvicinato tutti quelli che hanno partecipato ai
nostri viaggi di solidarietà, alle persone e ci ha permesso di stringere legami
ogni anno sempre più forti.
 
Oltre all’acquedotto il gruppo ha costruito un muro di
sostegno per la scuola materna che rischiava la stabilità a causa di lavori
alla strada fatti dallo stato. La costruzione ha coinvolto 60 operai per due
settimane.
 
Amatafrica ha dato il via anche alla costruzione di 8 case
per altrettante famiglie indigenti e istituito 19 borse di studio universitarie
per il 2016. 
I volontari hanno anche visitato tutte le 5 cooperative nate
alla fine del 2015 con il contributo della nostra associazione: ci sono
allevatori di maiali e di conigli, sarte, falegnami e parrucchieri. Inoltre è
stata visitata la cooperativa agricola nata tre anni fa. Si è potuto percepire
un concreto ottimismo in queste persone, hanno potuto realizzare i loro
progetti e dar vita ad attività che in qualche caso stanno già rendendo denaro
e in altri casi inizieranno a rendere tra qualche settimana.
 
 
Oltre a questi progetti sono state seguite le adozioni a
distanza cercando di raccogliere più aggiornamenti possibili e che nel vostro caso
troverete allegati a questa lettera. I volontari hanno incontrato alcuni
bambini ma il prolungarsi delle vacanze scolastiche ha reso questo
difficoltoso, poiché durante le vacanze i ragazzi spesso vanno ad aiutare
parenti a volte anche lontano da casa. 
 
Alcuni ragazzi che per per alcuni anni sono stati aiutati a
studiare alla scuola secondaria grazie all’adozione adesso vanno all’università
con ottimi risultati. Altri ragazzi invece che hanno avuto una borsa di studio
universitaria per  tutto il corso degli
studi si sono laureati e hanno già un lavoro e sono venuti a ringraziare
Amatafrica per tutto quello che ha fatto per noi.
 
Le famiglie a cui è stata regalata una vacca vivono con più
fiducia e serenità il loro quotidiano in un caso superando anche problemi
mentali gravi. 
 
I volontari con il loro impegno, con i loro sorrisi, con le
loro gaffe e con il loro parlare tutte le lingue in un meraviglioso mix hanno
fatto sentire tutte queste persone amate, sostenute, accompagnate come si fa
nelle migliori famiglie.
21/02/2016 Progetti 2015-2016

Quello che abbiamo fatto nel nostro viaggio di solidarietà a gennaio 2016 e quello che faremo

Leggi l'articolo
immagine non displonibile
01/03/2014 PROGETTI PER IL 2014 IN RWANDA

Acquedotto di Cyeza, costruzione di case per i poveri, Scuola Elementare di Bishike, cooperative agricole e artigianali

Leggi l'articolo
immagine non displonibile
21/09/2010 Progetti realizzati sin dal primo viaggio di solidarietà nel 1996 fino al 2008

Amatafrica opera nel continente africano fin dal 1996. In questo articolo sono riassunti i progetti principali che, con immensa gioia, abbiamo messo in campo.

Leggi l'articolo
immagine non displonibile
21/09/2010 Progetti sanitari

L'associazione Amatafrica ha una collaborazione molto stretta con il Centro Sanitario di Muhura, nel nord del Rwanda nei pressi di Byumba. In questi anni abbiamo trasformato, grazie all\'opera del nostro presidente, il dott. Lido Stefani, u...

Leggi l'articolo